Barbara Cannizzaro

Born to be

Born to be
Io ti vedo,quando non ti ascolti.
Ti vedo che sorridi ma poi piangi.
Ti vedo che ti abbracci,e che ti senti troppa. Ti vedo che ti stringi,ma non ti sai consolare.
Io ti vedo,quando non ti guardi.
Ti vedo che ti eviti,ma poi ti esponi.
Ti vedo che ti scruti,e che non ti riconosci.
Ti vedo che ti accosti,ma non ti fai cullare.
Io ti vedo,quando non ti parli.
Ti vedo che ti ignori,perché non sai sopportarti. Ti vedo che ti odi,che ti distruggi,che ti ferisci e che ti dai la colpa.
Ti vedo che vorresti altro. Ti vedo che sogni qualcosa di diverso. Ti vedo che ti chiedi “ perché a me”.
Ti vedo che ti giudichi,ti vedo che ti imponi su te stessa. Ti vedo che non ti piaci e fai di tutto per nasconderti. E ti vedo anche forzarti ed esporti un po'.
Ti vedo quando ti alzi dal letto,e ti vedo anche quando non hai le forze per farlo.
Ti vedo quando mangi,e ti vedo quando non ce la fai.
Ti vedo quando fai tutto quello che dovresti fare,ma nei tuoi occhi non c’è più luce.
Ti vedo,amica mia,ogni momento. Ti vedo amica mia attraverso le foto,nei racconti,nei ricordi.
Ti vedo,e anche se tu non puoi vedrmi,non importa.
Mi vedrai.
In quello specchio che adesso eviti.
-
(Autrice del testo e protagonista del progetto sulla lotta contro i disturbi dell’alimentazione e sulla bellezza e l’ unicità che c’è in ognuno di noi, Valentina)
Link
https://www.barbaracannizzaro.com/born_to_be-p22143

Share link on
CLOSE
loading